Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne 2020

"Il Coordinamento Donne delle Acli di Macerata, in occasione del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, esprime tutta la propria vicinanza alle vittime di violenze fisiche e psicologiche.

Questo grave problema è presente anche nelle nostre comunità e purtroppo sappiamo anche essersi aggravato con il lockdown. 

La sintesi del rapporto dell'OMS infatti, riporta che nel 2020 i casi di violenza sono molto aumentati, in particolare l'abuso fisico e sessuale, problema che colpisce oltre il 35% delle donne di tutto il mondo e, cosa ancora più grave, è che ad infliggere la violenza è nel 30% dei casi un partner intimo. 

Inoltre, sempre la sintesi del rapporto OMS riporta anche un altro triste dato; durante il lockdown sono aumentati i casi di gravidanza tra figlie e ragazze minorenni che hanno subito abusi proprio tra le mura domestiche. 

Altro significativo dato che invece  emerge dal report elaborato dal Servizio Analisi Criminale della Direzione della Polizia Criminale di Stato e che assolutamente non possiamo tacere è l'incidenza dei reati riconducibili alla violenza di genere (omicidi) che nel periodo compreso tra gennaio e giugno 2020 si attesta al 45% contro il 35% dello stesso periodo del 2019. 

Il Coordinamento Donne delle Acli di Macerata chiede alle istituzioni ed alla comunità tutta che l'attenzione vada oltre la giornata del 25 novembre e diventi una priorità da affrontare introducendo maggiori tutele e occasioni di ascolto sia per le donne a rischio di maltrattamenti che per le famiglie che stanno gravemente subendo lo stress di questo lungo periodo di emergenza sanitaria, economica e di distanziamento sociale. 

"Le Acli di Macerata - spiega la presidente provinciale Roberta Scoppa - proprio per dare un ulteriore aiuto alle famiglie e prestare loro ascolto in questo delicato e lungo periodo di crisi, hanno deciso di avviare, attraverso il Punto Acli Famiglia, un servizio di sostegno psicologico aperto a tutti, fornito anche a distanza".  

Il servizio, gestito da una esperta psicologa , si propone di offrire un aiuto, attraverso l’ascolto, il dialogo, il confronto, a chi, in questo periodo, si ritrova a convivere con la paura, l’ansia, il timore e con l'assenza delle relazioni in presenza."











PUBBLICAZIONI

PUBBLICAZIONI NAZIONALI

ACLI MACERATA - Sede Provinciale - Piazza G. Mazzini , 45 - 62100 Macerata (MC) - Tel. 0733.230611 - Fax. 0733 274397 - e-mail: macerata@acli.it